Notizie
Centri | Contattaci | ב"ה
English
NotizieEventiParashàFesteVitaConcettiOpinioni
Primo PianoIn BreveEsteriNei MediaMazal TovCondoglianze
Home > Notizie > Primo Piano > Chanukià di cioccolato attira i golosi
• Ultime/i Notizie in "Primo Piano"
• Festa di fine anno all'insegna di una maggiore sicurezza per la Scuola del Merkos
• Gala Beteavon 2017: Derech Shalom, l'impegno si fa strada
• Chanukià di cioccolato attira i golosi
• Evento in Succah
• Chabad illumina le Piazze italiane per Chanukà
• Chabad a Piazza Barberini illumina la Capitale
• Nonostante la paura: Chanukà in Piazza S. Carlo a Milano
• Giovani milanesi costruiscono il candelabro con il lego
• Celebrazione del 19 di Kislev a Milano
• "Beteavòn" offre i pasti ai profughi musulmani
• Commenti
Chanukià di cioccolato attira i golosi

Quest’anno, per la prima sera della festa di Chanukkà, la chanukkià pubblica di Chabad Piazza Bologna è stata accesa insieme a una piccola chanukkià completamente di cioccolato.

Per il quarto anno consecutivo, è doveroso ringraziare il II Municipio del Comune di Roma che ha dato la possibilità di collocare una grande chanukkià al centro di Piazza Bologna.

La serata è stata guidata da Rabbi Menachem Lazar, che ha dato il benvenuto a Lucrezia Colmayer, Assessore alla Memoria del Municipio 2 di Roma Capitale, la quale ha portato i saluti della Presidente del Municipio 2 di Roma, Francesca Del Bello. Lillo Naman, presidente del Tempio Bet Shmuel, ha acceso lo shamash, mentre Daniel Raccah, figlio di Morris Raccah, ha acceso la prima candela. Musci Fellah ha acceso la chanukkià di cioccolato che, in un secondo momento, è stata fatta a pezzi e mangiata.

Il pubblico numeroso ha potuto poi gustare i bomboloni di Flour, così come tutte le altre sere. La seconda sera hanno partecipato molti turisti da ogni parte del mondo.

La terza sera è stata dedicata dalla famiglia Tesciuba in ricordo di Rachel Tesciuba z”l.

La quinta sera è stata offerta dalla famiglia Naccache e allietata dai bomboloni del Dolce Forno di Giada.

La sesta sera è stata dedicata dalla famiglia Tesciuba con il sushi di Daruma Sushi.

La settima sera è stata offerta dalla famiglia Nahum.

L’ottava sera è stata offerta da diverse famiglie, fra cui la famiglia Moscato, Bendaud, Sufir e Hamawi.

Un sentito grazie va a Natan Hamawi e a Vito Addadi per aver montato e smontato la chanukkià, a Hammersmith per averla trasportata, al vicepresidente del Municipio 2 Emanuele Gisci, a Silvano Limone per l’apporto fornito per avere il permesso e a Emanuele Rubin per le sue fotografie.

Pubblicato martedì 3 gennaio 2017 alle 20:00:00








Precedente  
© Copyright 1998 - 2017 Chabad.it | Ebraismo, Ebrei e Torà |