Concetti
Centri | Contattaci | ב"ה
English
NotizieEventiParashàFesteVitaConcettiOpinioni
Teffilin - FilatteriTorà e Scienza
Home > Concetti > Teffilin - Filatteri > La Campagna dei Teffilin
• Ultime/i Concetti in "Teffilin - Filatteri"
• Cosa sono i Teffilin?
• L'Importanza dei Teffilin
• Descrizione dei Teffilin
• Il Significato dei Teffilin
• Norme dei Teffilin
• La Campagna dei Teffilin
• Commenti
La Campagna dei Teffilin

Dalla guerra dei 6 Giorni nel 1967, il Rebbe di Lubavitch ha iniziato una campagna a livello mondiale per la Mitzvà dei Tefillin come ulteriore protezione per i soldati in guerra, fornendo una quantità di spiegazioni ed approfondimenti sull'argomento.

Riportiamo di seguito una di queste spiegazioni adattato da una lettera dell'11 Nissan 5768.

Tra le Mitzvot che ci sono state comandate ancora in Egitto, c'è una Mitzvà che si distingue da tutto l’argomento "uscita dall'Egitto" in quanto segno – “ot” speciale che, come lo Shabbat e la Milà, ci identifica e ci distingue: un segno che ci insegna a non servire Hashem solo in momenti particolari, ma tutti i giorni feriali dell'anno. Per potere uscire dall'Egitto Israel doveva acquisire un segno di unione con Dio per potere meritare la libertà.

Questa è la Mitzvà dei Tefillin che viene indicata come un "segno sulla tua mano, e mi ricordo tra i tuoi occhi"; perciò, quando mi ebreo mette i Tefillin deve pensare che "Hashem ci ha ordinato di mettere i Tefillin sul braccio verso il cuore e sul capo verso il cervello, in modo da ricordarci dei miracoli che ha fatto per noi e che Egli ha la forza e il potere di operare nei mondi superiori ed inferiori secondo la Sua volontà".

Il cervello (l'intelligenza) e il cuore (il sentimento) sono le forze che dirigono tutte le azioni, le parole e i pensieri dell'uomo. Perciò, quando l'ebreo sottomette al servizio del Signore l'anima che si trova nel cervello, e anche i desideri e i pensieri del cuore, diventa Suo servo acquistando i Suoi poteri, com'è detto: "il servo del re è come il re".

Allora, come ai tempi dell'uscita dall'Egitto, tramite il merito della Mitzvà dei Tefillin sono usciti dall'Egitto, anche oggi si concretizzano le parole: "la forza di Hashern e il suo potere di operare nei mondi superiori ed inferiori secondo la Sua volontà", portando la Redenzione completa, l'uscita dall'Egitto nel senso più assoluto, tramite Mashiach Tzidkeinu, presto ai nostri giorni.

Pubblicato venerdì 22 gennaio 2010 alle 09:18:22

Precedente  
© Copyright 1998 - 2020 Chabad.it | Ebraismo, Ebrei e Torà |